Jesusleny Gomes, l’imprenditrice che ha trasformato una camminata (lungo tutti i 574 comuni del Veneto) in progetti filantropici con il supporto di istituzioni e aziende private

Il mio nome è Jesusleny Gomes. Sono un’imprenditrice originaria del Brasile, ma ormai mi definisco veneta d’adozione, sia per l’amore che provo per questa Regione, sia perché ho radici venete in famiglia.
Ogni anno, come pausa lavorativa, sono solita intraprendere in solitaria cammini in Italia e all’estero: ho percorso più volte il celebre cammino di Santiago de Compostela, sono stata in Norvegia, in Toscana fino all’avventura che ha “letteralmente” cambiato la mia vita. Insomma, mi definisco a tutti gli effetti una “turista slow”.

Lo scorso inverno, da dicembre 2017 ad aprile 2018, ho attraversato a piedi da sola tutti i 574 comuni del Veneto. Durante questi quattro mesi, momenti di difficoltà si sono alternati a scoperte uniche, un po’ come succede quotidianamente ad ognuno di noi nella propria vita.

Per ricambiare in qualche modo l’affetto ricevuto dai veneti durante il mio cammino, mi sono sentita in dovere di dare vita ad alcune iniziative filantropiche.

LA PRIMA PINK BENCH. Forte dell’esperienza maturata in giro per il Veneto da sola, ho deciso di dedicare il mio cammino alle donne e a tutti coloro che si fanno frenare dalla paura. Ciò si è tradotto nella pink bench, non solo una panchina rosa, ma un vero e proprio invito ad osare per realizzare i propri sogni. La prima pink bench è stata presentata ufficialmente all’edizione 2018 del Vinitaly: una panchina di design in cui da un lato è riportata la figura di una donna, dall’altro la “valigia dei sogni”.

NASCE “DIVERSAMENTE VENETO”. Il 23 giugno ho organizzato a Bardolino (VR) una festa per coinvolgere i Comuni che mi avevano ospitato durante il mio passaggio. Da questo evento è nata l’ideazione del marchio “Diversamente Veneto” che accompagna le attività da me realizzate.

DA EVENTO A DIARIO, IL DIARIO DIVERSAMENTE VENETO PER I BAMBINI DELLE PRIMARIE. Alla fine del mio cammino dovevo trovare un modo per raccontare a mio figlio la mia esperienza. È nato così il diario scolastico “Diversamente Veneto” distribuito per l’anno scolastico 2017/18. Nel diario venivano raccontate in chiave fiabesca le province del Veneto, i bambini hanno avuto così la possibilità di conoscere la storia della Regina Venezia, della Fata Verona o di Super-Treviso, il tutto in un linguaggio adatto a loro. Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Consiglio regionale del Veneto che ne ha riconosciuto l’alto valore editoriale. Per questo ha deciso di patrocinare anche la nuova edizione che sarà distribuita nell’anno scolastico 2019/20. Nella versione 2.0 il diario Diversamente Veneto vedrà protagonisti i Comuni, ognuno con la propria storia.

LA PINK BENCH È DIVENTATA UN CAMMINO. Ebbene sì. Non mi bastava trasmettere il mio invito a scoprire ad ogni Comune, volevo che i Comuni si mettessero in rete, volevo tessere un filo di collegamento da paese a paese, da panchina a panchina: questo è il CAMMINO DELLE SCOPERTE. La pietra miliare è la Pink Bech, presente in ogni Comune aderente.

Prendete la vostra valigia dei sogni e partite per il Cammino delle Scoperte! Vi attende un’entusiasmante avventura!

E se volete conoscere qualcosa in più su di me… questa è la mia storytelling…